Marco Abbagnara

Ciao sono Marco!

  • Marco Abbagnara

Esperienze

Marco non ha ancora pubblicato Eesperienze

Postcarts

Marco non ha ancora pubblicato Postcarts

Chi sono

Testo l'arte di ABBA si rivolge oggi ai friek, personaggi da circo dei potenziali mostri, feriti dentro ma con qualcosa da mostrare al genere umano la propria deformita ' trovando godimento sulle reazioni eturbative degli spettatori "paganti" esibendo la loro magnifica e stupenda bruttezza e deformita' , che nella società di oggi viene condannata all'oblio e nascosta .via com "aforisma brutto " tutti siamo condannati nelle nostre diversità e deviazioni , tutti condannati ad essere ciò che alla fine non vogliamo far apparire, gli aspetti della nostra personalità deformata che ha subito dei danni irreversibili nel corso degli anni da continui bombardamenti sublimati da nel poter ricercare il bello assoluto e mascherare tutto ciò che il lato estetico brutto si ha dentro e fuori. gli umani bisognosi di cure e autostima perpetua,

scoprire delle zone l'ombra del nostro essere supremo é ciò che Abba cerca nei suoi quadri e sui personaggi da circo freak.

un Circo che fa paura personaggi inquietanti che vengono da mondi lontani che fanno additare lo spettatore per seguire lo stupore la ripugnanza umana la deformita' vista con occhi chiusi dalla mani ma" sbirciate "da quel poco di spazio tra le dita.

sono le attrazioni tipiche della fine del'ottocento primo novecento, non c'è soggetto dei personaggi del circo che non abbiano uno scheletro nell'armadio, l'emarginazione del personaggio freak del circo é sempre stato ammirato osannato come una vera Star!

Marc



the art of ABBA will appeal today to friek, characters circus of potential monsters, wounded inside but with something to show to mankind their deformities' finding enjoyment on the reactions of the audience eturbative "paying" exhibiting their magnificent and beautiful ugliness and deformities', that in today's society is doomed to oblivion and hidden world.via com "aphorism bad" we are all doomed in our diversity and deviations, all doomed to be what we do not want to appear at the end, the aspects of our personality deformed who suffered irreversible damage over the years by constant bombardment from sublimated in order to search for the absolute beauty and conceal all that the aesthetic side bad you inside and out. humans need of care and self-esteem perpetual,

discover areas of the shadow of our supreme being is what Abba look in his paintings and characters circus freak.

a Circus scary creepy characters who come from distant worlds they do point out the viewer to follow the amazement repugnance the human deformities' view with closed eyes by hands but "peek" from what little space between your fingers.

are the attractions typical of the end 800’ early twentieth century, there is no subject of circus characters that do not have a skeleton in the closet, the marginalization of the character freak circus has always been admired and hated but always hailed as a true Star